In viaggio con Ulisse

Possedevo già alcune carte in tavola di Fatatrac, e, recentemente, ne ho acquistate altre, in vista del nuovo anno scolastico e dei nuovi progetti che realizzerò nelle scuole dell’infanzia e nelle scuole primarie.
Avendo in programma dei percorsi sulla mitologia, ho scelto di comprare Ulisse la maga Circe e le Sirene, Il ritorno di Ulisse e Giasone e gli eroi del mare.
Ulisse la maga Circe e le sirene è scritto da Nicoletta Codignola ed illustrato da Lucia Scuderi,mentre, il ritorno di Ulisse è anch’esso raccontato da Nicoletta Codignola, ma è illustrato da Arianna Papini. Giasone e gli eroi del mare, invece, è raccontato da Nicoletta Codignola ed è illustrato da Alida Massari.
Ho già avuto modo, qualche tempo fa, in occasione di una recensione scritta per Milkbook, di parlare dell’importanza di far conoscere la mitologia ai bambini, in merito alla quale vi rimando alla lettura dell’articolo qui.

13514488_10210114494486676_745108059_n

13521137_10210114494286671_1183336126_n

La storia del viaggio di Ulisse e di quello di Giasone, esercitano sempre un certo fascino sui bambini, ma, la densità di vicende raccontate, non rende tali racconti facilmente fruibili, sopratutto ai bambini della scuola dell’infanzia.
Bisogna cercare versioni del mito che siano adeguate ai più piccoli, senza perdere di vista la veridicità del racconto.
Trovo che le carte in tavola di Fatatrac rispondano perfettamente a queste esigenze, rendano fluido un racconto come quello del viaggio di Ulisse o di quello di Giasone, senza darne una versione “semplicistica”.
La storia di un’eroe che compie un viaggio, nel corso del quale incontra creature fantastiche e mostruose desta l’interesse dei bambini, ma, la varietà dei luoghi visitati e di personaggi incontrati, necessita di un racconto ben strutturato e Nicoletta Codignola riesce molto bene in questo intento.
Come avevo già sottolineato in occasione della recensione scritta per Francesca, su Milkbook, le carte in tavola di Fatatrac narrano storie di una lunghezza considerevole, ma, ho avuto modo di sperimentare che, nonostante ciò, anche i bambini in età pre-scolare, riescono a seguire il racconto fino alla fine, complice, probabilmente, il gioco delle carte che compongono il puzzle.

13480275_10210114491926612_2139217096_n

download

Precedente L'importanza di piantare un seme Successivo A casa di Euthyches